Presentazione

Istruzioni prova finale (tesi)

Linee guida per i relatori

Regolamento per la frequenza dei laboratori da parte delle studentesse in stato di gravidanza

  • Inserire la proposta di tesi.
  • Quando la tesi verrà scelta dallo studente, rispondere alla email che si riceve per approvare l'entrata in tesi dello studente.
  • Approvare in Uniweb il titolo della tesi inserito dallo studente per la domanda di laurea on line per la Segreteria studenti.

ATTENZIONE: quando lo studente consegna l'elaborato finale .pdf per laurearsi, il relatore DEVE inviare una e-mail a monica.pironi@unipd.it ove approva la versione consegnata dallo studente, entro la scadenza della consegna

Per inserire la propria proposta di tesi è necessario abilitare prima l'auth-proxy (lo stesso utilizzato per l'accesso alle riviste on-line) sul proprio browser.
Dopo esservi autenticati, la proposta va inserita ai seguenti link (a seconda del tipo):
Proposte di tesi per Laurea/Laurea triennale (si ricorda di abilitare il proxy)
Proposte di tesi per Laurea Magistrale/Specilaistica (si ricorda di abilitare il proxy)

La proposta di tesi sarà disponibile per gli studenti a partire dalla settimana successiva alla data di inserimento.

La laurea vecchio ordinamento quadriennale va inserita nel database della laurea magistrale specificando che si tratta del vecchio ordinamento quadriennale.

Nel caso di tesi specialistica o magistrale svolta con il programma Erasmus, e in tutti i casi previsti dal regolamento della prova finale (tesi con relatore esterno), al relatore esterno viene affiancato un relatore interno, che deve essere contattato dallo studente. Sara' quindi compito del relatore interno inserire la proposta di tesi nel database, specificando che si tratta di una tesi Erasmus (o di una tesi esterna/altro), indicando come relatore il relatore esterno e se stesso come relatore interno. La proposta di tesi sara' poi valutata dalla Commissione Tesi seguendo la normale procedura. L'attività  di tesi (internato di laurea) potrà iniziare solo dopo la formale approvazione del progetto da parte della Commissione Tesi. Si ricorda che il ruolo del relatore interno non e’ semplicemente  formale e burocratico, ma che, fatta salva la principale responsabilita’ e guida da parte del reale relatore esterno,  ci si aspetta che anche il relatore interno venga coinvolto, in particolare nella proposizione del progetto di tesi, discutendo regolarmente con il laureando durante lo svolgimento della stessa e seguendone infine la stesura.